L'antica Lucania. 1. Il territorio nelle fonti greche e latine

Dal Sele iniziano la regio tertia e il territorio della Lucania e del Bruzio e lì non vi è stata una scarsità di mutazione di abitanti. L'hanno tenuto i Pelasgi, gli Enotri, gli Itali, i Morgeti, i Siculi, soprattutto i popoli di Grecia e più di recente i Lucani, discendenti dai Sanniti, capeggiati da Lucio. (Plinio III 71)
La Lucania va dalla costa tirrenica alla Sicilia e dal Sele al Laos, da Metaponto a Turi: nella costa va dai Sanniti fino all'istmo da Turi a Cirella, vicino al Laos; sono trecento stadi in tutto (Strabone, VI 1 4)


All'interno, tra i Lucani, vi sono gli Atenati, i Bantini, gli Ebolini, i Grumentini, i Potentini, i Sontini, i Sirini, i Tergilani, gli Ursentini, i Volcentani, ai quali si uniscono i Numestrani. Catone testimonia che scomparve Tebe Lucana, e Teopompo che fosse città dei Lucani Mardonia, in cui morì Alessandro d'Epiro.
Dunque, tre sono le stirpi degli Apuli: i teani da un capo dei Greci; i Lucani portati da Calcante, che ora vivono nei luoghi tenuti dagli Atenati. (Plinio, III 98, 104)
I Lucani sono Sanniti di stirpe. Coprivano gli scudi con coperture fatte di vimini. (Strabone, VI 1, 3 - Servio, Commento all'Eneide VII 632)
Petelia viene ritenuta metropoli dei Lucani ed è ancora sufficientemente abitata. Essa è fondazione di Filottete che fuggiva da Melibea per una rivolta. Ci sono anche, all'interno, Grumento e Vertine e Calasarna ed altri piccoli insediamenti fino a Venosa, citta, rinomata. Nel resto del tempo si reggevano democraticamente, mentre in guerra si sceglieva un sovrano, da parte di coloro che tenevano cariche neli villaggi: ora, però, sono Romani.  (Strabone, VI 1 3)
Dice una legge dei Lucani che, se quando tramonta il sole, si incontra un forestiero per strada e non lo si posita, si dovrà essere multati e pagare il prezzo della mancanza di ospitalità a chi arriva e Zeus Ospitale.  (Eliano, Storia Varia, IV 1)


Commenti

Post popolari in questo blog

Paesi lucani. 2. Bernalda nel 1797

IDENTITÀ IGNORATE. Altri danni per la Basilicata

La Basilicata moderna. 2. Gli arbëreshë e la Basilicata